Archivi del mese: dicembre 2010

La valle di piombo

Silvia Avallone ha scritto un romanzo pluripremiato dal titolo “Acciaio” ambientato a Piombino. Se fosse stata coerente con la filosofia del nomen omen, avrebbe potuto intitolarlo “Piombo”.

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Fedelissimi

Sua maestà imperiale, che considererebbe quella di essere Papa la sua vera vocazione, non può che circondarsi di fedeli e fedelissimi. Due in particolare fanno parte della sua troupe: Emilio (Fede) e Fedele (Confalonieri). Il loro credo nel leader è … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Lucifero ossia portatore di luce

Berlusconi Lucifero (portatore di luce). Vinci a Matrix, che non si rende conto del suo lapsus, tutto proteso a glorificare il re. Ma allora Di Pietro ha ragione a chiamarlo così. Qui il lapsus di Vinci (ha vinto qualche cosa?) è … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Dedicata al becero muto e ai suoi diari minimi che per me sono il massimo*

Per Noam Chomsky, noto linguista americano, il nomen omen si dilunga e si allunga in poesia. Sul modello poetico inaugurato da Umberto Eco nel suo secondo diario minimo, ecco una poesia a Chomsky dedicata. E’ il riassunto in versi della … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Siam tutti un po’ filosofi

Nomen Omen di Carlo Sini (filosofo italiano e, nota autobiografica, mio primo relatore della tesi) : “Il narciso”, anagramma perfetto di Carlo Sini, provare per credere! In effetti è un tipo piuttosto narcisista. Il nomen omen non sbaglia mai!Gli ho … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

L’Eco e il narciso

Il nomen omen di Umberto Eco è semplice. Uno con un cognomen come il suo non poteva che assumere un destino di vasta eco internazionale. Economico, non particolarmente ecologico, l’eco del mondo nel mondo

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Lutti e Luttazzi: Berlusconi bis

Luttazzi, da tempo in lutto, in un suo show, ci fornì l’etimo del nomen omen par excellance. Parlo di sua bassezza reale, naturalmente. Con il dente avvelenato e con il culo già abbastanza sfondato (come lui stesso ci insegna) ci … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento